machinette che va a sbatte l'autoscontro delle giostre
madonnetta cippo con un piccolo tabernacolo contenente immagini religiose eretto, di solito, nei pressi di incroci di strade di campagna
malaccio tumore
malamente riferito a persona maleducata o sgarbata
malcaduto epilessia
mammeta tua madre
maraccio  grossa roncola 
maracci˛ persona che agisce senza grazia
marafaro persona grezza nei modi
marmaccio fango
marsumaia marmaccio puzzolente
martufo persona rozza
marugano finto tonto
mascagna antico modo di pettinarsi degli uomini, con i capelli tutti all'indietro e impomatati di brillantina
maschiŔ ragazzino
materialone persona grezza, sgarbata
mattera madia
mazzafegato tipo di salsiccia fatta anche con il fegato del maiale
mazzafronnola fionda
'mbriaco ubriaco
melancola cetriolo
menÓ bocciare nel gioco delle bocce o del biliardo, o anche dare botte a qualcuno
mentarella mentuccia
merchiÓ riempire di botte, sfregiare
miaccitto dolce fatto col sangue di maiale
micragnuso tirchio
mogo odore di qualcosa che Ŕ avariato, ammuffito
moiole attrezzo a molle utilizzato per la stufa a legna e per il camino
mollo bagnato
monnezza immondizia
monnica recipiente in cui venivano messe le braci per il prete* (* vedi  pag. 7); anche monaca, suora
mora ecchimosi
morcicÓ mordere
morcicone morso
morella grillo
moriche frutto del rovo
morsetti fegatini di maiale preparati per la cottura con buccia d'arancia
moscego tipo finto quieto, che fa lo gnorri
muccioli muco nasale
mucinÓ mescolare
muffico piagnucoloso
mugnoso bambino viziato
munellara gruppo di ragazzini
munello bambino ( non nel senso di discolo o poco educato come Ŕ inteso nel resto d'Italia)
nannuso noioso
nengue nevicare
'nfrattasse nascondersi
nigrazumba negro
nocchia nocciola
nonneto tuo nonno
nostrale nostrano ( riferendosi ad alimenti )
'nsegasse riferendosi ad una pietanza che raffreddandosi diventa immangiabile, perchŔ il condimento si raggruma: vale specialmente per i cibi di una volta, quando si usava lo strutto.
ombriccione ombelico
oppico  luogo ombroso, non soleggiato 
pacca  parte o metÓ di qualcosa ( es.: pacca de maiale )
paccÓ sancire un accordo ( spec. tra ragazzi ) battendo tra le mani unite di due persone con il taglio della propria
paccaciocchi persona grezza, rude
paiaro ammasso all'aperto di paglia, a forma di cono, intorno ad un palo ( non pi¨ in uso )
pajosa situazione difficile
pallotto fare di una serie di pezzi un'unica "palla" , esempio con stoffe (vestiti) o carta
pallucca pallina ( es.: le pallucche dell'albero de Natale )
palmitto gioco con le figurine o le palline
pampane larghe foglie
pancott˛ bambino cicciottello
pannella grembiule
panzanella fette di pane bagnate in acqua e condite con olio, aceto, sale, pepe, aglio
pappaf˛ un miscuglio di erbe selvatiche e focaccia di granturco cotta nella cenere del focolare
pappardella  
papparella poltiglia ( riferendosi spec. alla neve che comincia a sciogliersi )
parannanza grembiule rozzo

indietro                                         avanti                            torna alla prima pagina